Asfaltami questo

Da qualche giorno si susseguono acquazzoni e schiarite, così, mentre cammino per strada, mi concentro sulla mappatura delle pozzanghere moscovite.

Uscendo per andare a lavoro, ieri mattina ho notato una voragine di circa 2×2 m che nella notte la pioggia aveva scavato proprio di fronte al nostro cancello. Evitandola con cura, ho proseguito imperterrita lungo il marciapiede. Circa due minuti più tardi, tornando indietro per recuperare dei documenti, mi si presenta davanti agli occhi questa scena: un furgone pieno di terra sta cercando di colmare la voragine con chili e chili di fanghiglia. E anche queste sono tecniche, penso sghignazzando, da buona figlia di ingegnere edile, mentre incrocio lo sguardo degli operai.

Quando torno a casa per pranzo il nuovo asfalto di fronte casa non si distingue nemmeno dal resto della strada e sembra essere lì da sempre. Grrrrrrr!

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Edilizia moscovita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...